Attività motoria

ATTIVITA’ MOTORIA 

PERCHE’ VIENE PROPOSTA L’ATTIVITA’ MOTORIA NELLA NOSTRA SCUOLA DELL’INFANZIA?

L’attività motoria è fondamentale per lo sviluppo integrale ed armonico della persona; aiuta il bambino a prendere consapevolezza di sé, del proprio corpo, delle proprie potenzialità , dello spazio intorno a lui e degli altri imparando ad averne rispetto.

Le esperienze motorie consentono di integrare i diversi linguaggi , favoriscono la costruzione dell’immagine di sé e l’elaborazione dello schema corporeo.

L’attività motoria aiuta a migliorare le proprie capacità. Il bambino, sperimentando movimenti diversi e  attraverso le attività di gioco proposte inizia a sentire le proprie potenzialità e facendo esperienze ludico- motorie  serene e positive  accresce la propria autostima e sviluppa le competenze sociali.  Un bambino che si sente capace di fare, acquista sicurezza e fiducia in sé stesso e imparando a  muoversi bene si sente meglio nel gruppo.

METODO: l’attività  viene proposta tramite il gioco che è la forma privilegiata di apprendimento  e con  esperienze   in base all’età e alle  possibilità dei bambini

ATTIVITA’:

Giochi di ascolto con strumenti per favorire l’attenzione e il ritmo

Giochi per favorire la consapevolezza corporea e la percezione dello spazio ,l’equilibrio e la coordinazione

Percorsi sensoriali e percorsi strutturati con attrezzi e materiali

Giochi psicomotori

Attività espressive libere con musica e attrezzi o materiali scelti

Giochi organizzati in gruppo

                                                                                          Insegnante: Laura Balsimelli

“Limitare il movimento di un bambino è limitare la sua vita, 

è limitare la sua “capacità a pensare”

poiché non c’è pensiero che si possa sviluppare in maniera solida

senza che il bambino agisca”

Bernard Aucouturier

  • ATTIVITA’ MOTORIA 

    PERCHE’ VIENE PROPOSTA L’ATTIVITA’ MOTORIA NELLA NOSTRA SCUOLA DELL’INFANZIA?

    L’attività motoria è fondamentale per lo sviluppo integrale ed armonico della persona; aiuta il bambino a prendere consapevolezza di sé, del proprio corpo, delle proprie potenzialità , dello spazio intorno a lui e degli altri imparando ad averne rispetto. 

    Le esperienze motorie consentono di integrare i diversi linguaggi , favoriscono la costruzione dell’immagine di sé e l’elaborazione dello schema corporeo.

    L’attività motoria aiuta a migliorare le proprie capacità. Il bambino, sperimentando movimenti diversi e  attraverso le attività di gioco proposte inizia a sentire le proprie potenzialità e facendo esperienze ludico- motorie  serene e positive  accresce la propria autostima e sviluppa le competenze sociali.  Un bambino che si sente capace di fare, acquista sicurezza e fiducia in sé stesso e imparando a  muoversi bene si sente meglio nel gruppo.

    METODO: l’attività  viene proposta tramite il gioco che è la forma privilegiata di apprendimento  e con  esperienze   in base all’età e alle  possibilità dei bambini

    ATTIVITA’:

    Giochi di ascolto con strumenti per favorire l’attenzione e il ritmo

    Giochi per favorire la consapevolezza corporea e la percezione dello spazio ,l’equilibrio e la coordinazione

    Percorsi sensoriali e percorsi strutturati con attrezzi e materiali

    Giochi psicomotori

    Attività espressive libere con musica e attrezzi o materiali scelti

    Giochi organizzati in gruppo

                                                                                              Insegnante: Laura Balsimelli

    “Limitare il movimento di un bambino è limitare la sua vita, 

    è limitare la sua “capacità a pensare”

    poiché non c’è pensiero che si possa sviluppare in maniera solida

    senza che il bambino agisca”

    Bernard Aucouturier